Test Psicologici

Nessuno di questi link qui riportati va inteso come se fosse un test scientifico standardizzato o sostitutivo della diagnosi clinica, che deve essere sempre effettuata da un professionista dal vivo.

Consiglio di guardarli con curiosità e spirito critico-riflessivo.

Quanto sei ansioso?

 Il test è veloce e abbastanza preciso. Può essere utile per valutare le proprie capacità di gestione dell’ansia e avere un feedback sul nostro livello di agitazione.

Attacco di panico  

Un aiuto per mettere a fuoco i sintomi degli attacchi di panico. Può servire a chi ha avuto un momento di forte ansia per capire se ha vissuto un attacco di panico vero e proprio o un semplice momento di stress intenso.

Disturbi alimentari 

Un test messo a punto per verificare la presenza di comportamenti alimentari anomali, spesso riscontrati in individui che avevano comportamenti anche patologici. Anche in questo caso non si fanno diagnosi ma solo valutazioni preliminari che occorre poi sempre verificare con un professionista dal vivo.

 

Dipendenza da internet 

Sempre più diffusa e di pari passo con l’evoluzione delle nuove tecnologie. In questo test composto da 20 domande viene posto l’accento su alcuni comportamenti e credenze tipiche dei dipendenti da internet, per cercare di mettere a fuoco se sia lecito sospettare una dipendenza dal web, o se si è in grado di sfruttare al meglio le potenzialità offerte da internet.

Dipendenza da Facebook

 I Social network talvolta rischiano di assorbire troppo tempo della giornata delle persone, soprattutto dei più giovani. Questo è un test semplice, ma può fornire una prima indicazione sulla quale avviare una riflesisone preliminare delle proprie abitudini online.

Dipendenza da sostanze alcoliche 

Molto breve (solo 12 domande) ma mi sembra ben fatto e abbastanza accurato rispetto gl istandard trovabili in rete.

Pornodipendenza 

Questo test è stato messo a punto dal direttore del Sexual Disorder Service dell’Istituto Meadows in Arizona. E’ composto da 25 semplici domande e rispondendo “si” a 12 o più di esse” viene fornito il consiglio di rivolgersi a uno specialista per analizzare più approfonditamente la situazione

Come vivi la tua sessualità?

Depressione

è un termine che va usato sempre con grande cautela.Tuttavia per chi avesse voglia è possibile valutare quanto i sintomi che proviamo ci fanno sentire con il motore a terra. Da usare con cautela e, in caso di dubbi, consiglio di fissare un appuntamento con lo psicologo.

Comunicazione non verbale:

premetto che io ho raggiunto appena la sufficienza in questo test, abbastanza complesso, che però mi sembra interessante perchè permette di riflettere su quanto la postura del nostro corpo rifletta il nostro mondo interiore ed emotivo del momento. Occorre tuttavia prestare sempre grande attenzione a dare segnali inequivocabili sulla comunicazione non verbale delle persone, che va sempre valutata nel contesto in cui siamo inseriti.

Test dei tipi psicologici 

un test abbastanza impegnativo (68 domande) cui segue una elaborata analisi del comportamento della persona in base ai 16 tipi psicologici spiegati sul sito stesso. Una volta inviate le risposte, può accadere di non vedere il proprio profilo restituito, ma è sufficiente risalire in cima alla pagina per trovarlo.

Questionario di orientamento professionale 

Occorre rispondere online a una serie di domande e dopo alcuni giorni si riceverà via mail un profilo redatto da alcuni psicologi.

Test d’intelligenza MENSA

 Il test ufficiale del MENSA, l’associazione mondiale che raccoglie le persone considerate più intelligenti al mondo. Attenzione però alla definizione di intelligenza e a non farsi etichettare in maniera semplicistica. In molti di primo acchito sono portati a valutare come più intelligente un ingeniere nucleare rispetto a un membro di una tribù della foresta amazzonica, ma quale dei due sopravviverebbe più a lungo in un ambiente ostile? insomma, l’intelligenza è un concetto che comprende innumerevoli aspetti, sebbene spesso sia sovrapposta esclusivamente con l’accezione di “colto” o “informato”. Non è un caso che l’inventore del famoso Q.I., interrogato su cosa fosse l’intelligenza, rispose “la carateristica che viene misurata dal mio test”.